Booking.com
 

 

 

 

Turismo accessibile

 

 

 

Home | La provincia | Scheda del Comune

Comuni

Siracusa

Città ideale per chi desidera rivivere la storia della Sicilia

Estensione:  204
Abitanti:  123.248
Altitudine:  17 slm

CAP: 96100
Prefisso Telefonico: 0931

 

Descrizione generale

Siracusa conta 123.248 abitanti ed è capoluogo dell'omonima Provincia. Definita da Cicerone la più grande e bella di tutte le città greche, la patria di Archimede è stata inserita nel 2005 nella world Heritage List dell'Unesco assiemme alla Necropoli di Pantalica. Il nome Siracusa deriva dal termine Syraka (abbondanza d'acqua), per la presenza di ricche sorgenti. Fondata dai Greci nel 734 a.c. divenne in pochi anni la Pèntapoli  in quanto al nucleo originale - l'Isola di Ortigia - si aggiunsero altri quattro quartieri: Akradina, Tiche, Neàpolis ed Epipoli. 

Crocevia di civiltà, Siracusa testimonia il susseguirsi di Popoli che hanno lasciato la loro significativa impronta facendo della città greca una metafora del passaggio dei secoli. Dai Romani alle invasioni barbariche, ai Bizantini e poi agli Arabi, ai Normanni, agli Svevi, agli Angioini, agli Aragonesi e agli Spagnoli e poi, infine, ai Sovrani Borbonici, più di un millennio di dominazioni è meravigliosamente immortalato, con una mistione magica di Barocco, negli edifici, nei musei, nelle piazze e nelle strade di una città che riecheggia storia e tradizioni.

 

Produzioni tipiche
Una tradizione che si tramanda nel segno della modernità, con l'ausilio di tecniche e macchinari sofisticati, quella delle colture tipiche quelle delle identità del siracusano.
Tra le eccellenze le coltivazioni agrumicole e di ortaggi, oltre ai prodotti serricoli, e alla produzione vinicola. Il limone di Siracusa detto anche "femminello", è una varietà dell'agrume coltivata in una vasta zona del comprensorio. La produzione limonicola provinciale copre un quarto di quella nazionale e ha ottenuto il marchio Igp.
Siracusa vanta un vino Doc: il Moscato, un bianco dai riflessi ambracei che si produce solo nel territorio comunale della città da uve di Moscato Bianco sottoposto a un leggero appassimento. 

 

Gastronomia

A Siracusa si possono gustare molte specialità gastronomiche preparate con ingredienti tipici della zona. Come primi piatti si possono scegliere ricette di pasta con tonno fresco o altre specie di pesce, oppure maccheroni insaporiti con pinoli, noci, olive o pangrattato tostato in padella. Il sugo per condire la pasta è rigorosamente a base dei gustosi pomodorini di Pachino (IGP). Piatto tipico di Siracusa sono le Pur petti di tonno da zà Cicca, piatto a base di tonno, pecorino, pangrattato, aglio, prezzemolo, uova e chiodi di garofano. Altri piatti a base di tonno sono la salsiccia di tonno e il tonno stufato con le cipolle e i peperoni.

 

Artigianato 

Parlando d’artigianato, la memoria ci riporta agli antichi mestieri ed alle materie impiegate, che per la loro specificità, hanno caratterizzato la vita semplice dell’epoca, e di alcuni se ne ha, ancora, memoria, poiché tramandatisi di generazione in generazione.
Tra i più tipici, sono da menzionare, gli artigiani che impiegavano i prodotti della terra, quali l’argilla, che era adoperata per produrre tegami, piatti, vasellame, contenitori per derrate alimentari, tegole per le coperture dei tetti ed altro.
Ancora oggi, nell'altopiano ibleo, è possibile assistere a molteplici esempi di trasformazione dell’argilla, eseguiti, con la tradizionale tecnica di lavorazione con il tornio a pedale, con il quale la modellavano. Infatti, dopo aver estratto l’argilla dalle cave di Lentini e Siracusa, questa era prima impastata e schiacciata, per ore e ore, a piedi nudi, per poi essere modellata, in svariate forme, realizzando, contenitori per la conservazione dell'olio, del vino, degli alimenti sotto sale o sott'olio, brocche per l'acqua, lumi ad olio e quantaltro occorreva.
Il legname, era, anche, adoperato per la produzione di posate e mestoli, di botti per il vino, di mobili ed elementi per l’arredo delle abitazioni, e di carri a trazione manuale od animale.

 

Cosa vedere a Siracusa

Archeologia (22)


Teatro Greco


Ginnasio Romano


Parco Archeologico della Neapolis


Orecchio di Dionisio


Grotta dei Cordari


Anfiteatro Romano


Catacombe di San Giovanni


Percorso Ipogeico di Piazza Duomo


Castello Eurialo


Latomia di S.Venera e Necropoli dei Grotticelli 


Porta Marina


Tempio di Apollo


Tempio di Giove Olimpico


Ara di Ierone


Catacombe di Vigna Cassia


Porta urbica


Balza di Akradina


Latomia dei Cappuccini


Arsenale Dionigiano


Latomia del Paradiso


Artemision


Catacomba di S. Lucia (brum)



Musei (14)


Galleria Regionale di Palazzo Bellomo


Museo Archeologico "Paolo Orsi"


Museo del Papiro


Acquario


Tecno Parco Archimede


Museo del Cinema


Museo del Mare


Museo aretuseo dei Pupi


"Il Seppellimento di S. Lucia" di Caravaggio


"L'Annunciazione" di Antonello da Messina


Siracusa Greca in 3D


Angolo del papiro


Gabinetto Numismatico


Museo Leonardo Da Vinci e Archimede



Palazzi e monumenti (16)


Castello Maniace


Fonte Aretusa


Marina e Foro Vittorio Emanuele II


Fontana Diana e Piazza Archimede


Palazzo Vermexio


Palazzo del Banco di Sicilia


Villa Reimann


Monumento ai caduti d'oltremare


Palazzo Migliaccio


Palazzo Francica nava


Palazzo Impellizzeri


Palazzo Gargallo


Foro Siracusano


Cimitero di guerra di Siracusa


Teatro Massimo Comunale


Monumento a  Archimede

Chiese (19)


Duomo (Tempio di Minerva)


Chiesa di San Giovanni alle Catacombe


Chiesa di Santa Lucia alla Badia


Chiesa di San Martino Vescovo


Chiesa di Piazza San Giuseppe


Chiesa di San Paolo


Santuario della Madonna delle Lacrime


Chiesa di S. Maria della Concezione


Chiesa dell'Immacolata


Basilica di S. Lucia al Sepolcro


Chiesa di San Giovannello


Chiesa della Madonna del Carmine


Chiesa di San Tommaso


Basilica di San Paolo Apostolo


Chiesa di S. Tommaso al Pantheon


Chiesa di San Nicolò ai Cordari e la Piscina romana


Chiesa del Collegio dei Gesuiti


Chiesa di Santa Maria dei Miracoli


Chiesa di San Filippo Apostolo


Natura (3)


Parco Marino del Plemmirio


Riserva Naturale Fiume Ciane e Saline di Siracusa


Grotte marine


Tradizioni e identità culturali (4)


Mercato di Ortigia


Bagno ebraico


Teatro dei Pupi di Siracusa


Mercato di Campagna Amica

Mare e spiagge (12)


Località balneare "Arenella"


Località balneare "Ognina"


Località balneare "Punta Asparano"


Località balneare "Penisola della Maddalena"


Località balneare "Fanusa"


Località balneare "Fontane Bianche"


Solarium Forte Vigliena


Località balneare "Terrauzza"


Località balneare "Cavagrande di Cassibile"


Solarium al Porto Piccolo


Solarium Due Frati


Lido attrezzato al plemmirio

Camper e campeggi (3)


Area camper "Terrazza sul mare"


Parcheggio "Von Platen"


Stazione di servizio IP


 

Eventi | Canicattini Bagni

03/12/2017

1693, lì dove il tempo si è fermato: Noto antica e Cava del Carosello

Archeologia e natura: un autunno di escursioni

 

 
Siracusa Turismo App

Porta Siracusa sempre con te nel tuo smartphone